Identificazione del Fornitore

I beni oggetto delle presenti condizioni generali sono posti in vendita dalla Voena Domenico con sede in

Via dell’Artigianato, 112040 – Sant’Albano Stura (CN), partita IVA 03547140040 C.F.: VNODNC78T20D205S

di seguito indicata come “Fornitore”.

Art. 1

Definizioni

1.1. Con l’espressione “contratto di vendita on line”, si intende il contratto di compravendita relativo ai

beni mobili materiali del Fornitore, stipulato tra questi e l’Acquirente consumatore nell’ambito di un sistema di vendita a distanza tramite strumenti telematici, organizzato dal Fornitore.

1.2. Con l’espressione “Acquirente consumatore” si intende il consumatore persona fisica che compie l’acquisto, di cui al presente contratto, per scopi non riferibili all’attività commerciale o professionale eventualmente svolta. Diverso è l’”Acquirente impresa”, che compie acquisti per conto dell’attività commerciale o professionale eventualmente svolta.

1.3. Con l’espressione “Fornitore” si intende il soggetto indicato in epigrafe ovvero il soggetto prestatore dei servizi di informazione.

Art. 2

Oggetto del contratto

2.1. Con il presente contratto, rispettivamente, il Fornitore vende e l’Acquirente consumatore acquista a distanza tramite strumenti telematici i benimobili materiali indicati e offerti in vendita sul sito http://www.anticoprofumo.it/

Art. 3

Modalità di stipulazione del contratto

3.1. Il contratto tra il Fornitore e l’Acquirente consumatore si conclude esclusivamente attraverso la rete Internet mediante l’accesso dell’Acquirente consumatore all’indirizzo http://www.anticoprofumo.it, ove, seguendo le procedure indicate, l’Acquirente consumatore arriverà a formalizzare la proposta per

l’acquisto dei beni il contratto per l’acquisto dei beni di cui al punto 2.1 del precedente articolo.

Art. 4

Modalità di pagamento e rimborso

4.1. Ogni pagamento da parte dell’Acquirente consumatore potrà avvenire unicamente per mezzo di

uno dei metodi indicati nell’apposita pagina web dal Fornitore.

4.2. Ogni eventuale rimborso all’Acquirente consumatore verrà accreditato mediante una delle modalità proposte dal Fornitore e scelta dall’Acquirente consumatore, in modo tempestivo e, in caso di esercizio del diritto di recesso, così come disciplinato dall’art. 13, punto 2 e ss. del presente contratto,

al massimo entro 30 giorni dalla data in cui il Fornitore è venuto a conoscenza del recesso stesso.P.